INFO

È online un avviso per la selezione di n.1 impiegato settore tecnico. Per informazioni consultare la sezione Amministrazione trasparente alla voce Bandi di gara, affidamenti, acquisti.

Clicca qui per la documentazione

Il Teatro Nazionale di Genova presenta il biglietto sospeso

Un’iniziativa che sposa cultura e solidarietà con il sostegno di Fondazione Carige

La cultura è un bene universale e dovrebbe essere un diritto di ogni essere umano a prescindere dal luogo in cui vive e dalle sue possibilità economiche. Applicando concretamente questo principio, Il Teatro Nazionale di Genova presenta il progetto biglietto sospeso, grazie al sostegno di Fondazione Carige. Un’iniziativa solidale per consentire l’accesso alle sale teatrali alle fasce economicamente svantaggiate e favorirne la partecipazione ad un’esperienza straordinaria. Un’ azione volta ad incentivare la crescita e la qualità della vita di una comunità, provando a ridurre le diseguaglianze, come fissato dall’obiettivo 10 dell’Agenda ONU 2030.
Un’idea divenuta concreta grazie al prezioso sostegno di Fondazione Carige, il cui Presidente, l’Avvocato Paolo Momigliano, commenta così: «Fondazione Carige è lieta di contribuire a questa bella iniziativa, un piccolo ma tangibile segno di attenzione e di solidarietà, un seme che darà sicuramente i suoi frutti».
Il progetto biglietto sospeso vede il coinvolgimento di molte associazioni che, entrando quotidianamente in contatto con le fasce economicamente più deboli, individuano e segnalano al Teatro quelle persone che senza questa agevolazione non potrebbero assistere agli spettacoli della stagione.
L’iniziativa parte con lo spettacolo Turandot in scena al Teatro Eleonora Duse fino a domenica 17 dicembre, con la regia di Andrea Collavino. La fiaba di Carlo Gozzi, da cui Puccini trasse ispirazione per il suo ultimo melodramma, ha temi contemporanei come l’emancipazione femminile, il desiderio di autodeterminarsi, il timore dei sentimenti e la loro incomunicabilità.
Nel mese di dicembre altri 4 spettacoli del cartellone sono fruibili col biglietto sospeso: Uno sguardo dal ponte di Arthur Miller con Massimo Popolizio, in scena al Teatro Modena fino al 17 dicembre, e tre spettacoli del Festival Circumnavigando: Fora di Alice Rende, Le poids de l’âme di Chiara Marchese, C’est l’hiver, le ciel est bleu di Amanda Homa e Idriss Roca, in scena dal 27 al 30 dicembre alla Sala Mercato e al Teatro Modena.

Sede legale
piazza Borgo Pila 42, 16129 Genova

010 53421
teatro@teatronazionalegenova.it

©2024 Teatro Nazionale di Genova |
P.IVA / Codice fiscale 00278900105

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. La prosecuzione della navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E’ possibile impedire il rilascio dei cookie rilasciati da ADFORM cliccando su Opt-Out al seguente link: site.adform.com/privacy-policy. È eventualmente possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.