INFO

È online un avviso per la selezione di n.1 impiegato settore tecnico. Per informazioni consultare la sezione Amministrazione trasparente alla voce Bandi di gara, affidamenti, acquisti.

Clicca qui per la documentazione

Fedra da Seneca a Racine, ricordando Mariangela Melato

Giovedì 30 marzo alle ore 17 al Teatro Eleonora Duse

Passione e ossessione, pulsione e ragione, luce e tenebra, virtù e perdizione sono i grandi temi al centro di Fedra, la tragedia di Seneca in scena al Teatro Eleonora Duse da mercoledì 29 marzo con la regia di Manuel Giliberti e l’interpretazione di Viola Graziosi.
E il mito di Fedra ha ispirato nei secoli la riflessione di moltissimi artisti: dalla poetessa russa Marina Cvetaeva alla scrittrice francese Marguerite Yourcenar. In ambito teatrale è molto nota la riscrittura di Jean Racine che il Teatro di Genova produsse nel 1999 con la regia di Marco Sciaccaluga e l’indimenticabile interpretazione di Mariangela Melato.

A tal proposito, giovedì 30 marzo alle ore 17 al Teatro Eleonora Duse avrà luogo l’incontro Fedra da Seneca a Racine, ricordando Mariangela Melato. Protagonisti Viola Graziosi, Graziano Piazza e Consuelo Barilari, direttrice del Festival dell’Eccellenza al Femminile. Modera Silvana Zanovello.
L’ingresso è libero con prenotazione a questo link.

L’incontro è organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, UniGeSenior e Festival dell’Eccellenza al Femminile.

Sede legale
piazza Borgo Pila 42, 16129 Genova

010 53421
teatro@teatronazionalegenova.it

©2024 Teatro Nazionale di Genova |
P.IVA / Codice fiscale 00278900105

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. La prosecuzione della navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E’ possibile impedire il rilascio dei cookie rilasciati da ADFORM cliccando su Opt-Out al seguente link: site.adform.com/privacy-policy. È eventualmente possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.