Tre studentesse ucraine accolte alla Scuola di Recitazione

Il Teatro Nazionale di Genova aderisce a Stage4Ukraine

Tre giovani studentesse ucraine che allo scoppio della guerra hanno dovuto lasciare l’Accademia Karpenko di Kiev, dove studiavano arti dello spettacolo, dal 21 aprile seguono i corsi della Scuola di Recitazione “Mariangela Melato”.

Anastasiia, Anna e Yuliia, tutte tre diciannovenni, sono arrivate in Italia grazie all’impegno di Matteo Spiazzi, attore e regista veronese che si trovava a Kiev al momento dello scoppio della guerra e che una volta in Italia, ha dato vita al progetto Stage4Ukraine, cercando la collaborazione della Caritas e delle principali Scuole di Recitazione italiane, con l’obiettivo di permettere agli allievi dell’Accademia Karpenko di proseguire il proprio percorso di studi. Un’iniziativa a cui ad oggi aderiscono anche l’Accademia Teatrale Veneta, la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, la Civica “Paolo Grassi” e l’Accademia del Piccolo Teatro.

Anastasiia, Anna e Yuliia, che stanno iniziando a studiare l’italiano, seguiranno i corsi insieme agli allievi del primo anno, partecipando in particolare modo alle lezioni pratiche di recitazione, danza, canto, e nelle prossime settimane saranno coinvolte in progetti specifici. Un ringraziamento ad Antonella Riboldi Brunamonti, membro dell’Assemblea del Teatro, che si è occupata di trovare una sistemazione a Genova per le tre studentesse.

Sede legale
piazza Borgo Pila 42, 16129 Genova

010 53421
teatro@teatronazionalegenova.it

©2022 Teatro Nazionale di Genova |
P.IVA / Codice fiscale 00278900105

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. La prosecuzione della navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E’ possibile impedire il rilascio dei cookie rilasciati da ADFORM cliccando su Opt-Out al seguente link: site.adform.com/privacy-policy. È eventualmente possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.