Sabato 18 luglio “Trilogy in Two” di Andrea Liberovici

In onda su Rai 5 in seconda serata

Sabato 18 luglio Rai 5 trasmette in prima visione Trilogy in Two   di Andrea Liberovici, spettacolo co-prodotto nella stagione 2019/20 dal Teatro Nazionale di Genova e dalla Fondazione I Teatri – Festival Aperto di Reggio Emilia, in collaborazione con Schallfeld Ensemble.

Compositore, regista, autore dei video e del libretto, Andrea Liberovici definisce Trilogy in Two come “un’opera mosaico”, ovvero fatta di tanti tasselli che solo alla fine permettono di vedere il disegno di insieme. Tra performance, musica e video Trilogy in Two è un viaggio attorno all’idea di bellezza, declinata attraverso tre archetipi europei: Faust, ovvero la bellezza effimera delle illusioni; Florence Nightingale, la bellezza profonda della solidarietà, contraltare dei nuovi razzismi; Venezia, la bellezza antica dell’ascolto di una città che nasce dall’acqua e dal fango. Protagonista dello spettacolo, che è stato ripreso al Teatro Duse lo scorso ottobre, è Helga Davis, artista statunitense dalla vocalità straordinaria, già interprete di lavori di Robert Wilson e Peter Greenaway, qui accompagnata dal raffinato virtuosismo dello Schallfeld Ensemble, diretto da Sara Caneva.

Trilogy in Two sarà trasmesso come primo passaggio sabato 18 luglio alle ore 22.37. Per info https://www.rai.it/rai5/

Qui di seguito la locandina completa con tutti coloro che hanno lavorato allo spettacolo.

 

TRILOGY IN TWO
Opera Mosaico
di Andrea Liberovici

con Helga Davis

e lo Schallfeld Ensemble:
Lorenzo Derinni / Jacob Hernandez violino
Paolo Fumagalli / Francesca Piccioni viola
Myriam Garcia, violoncello
Chiara Percivati, clarinetto e clarinetto basso
Margarethe Maierhofer Loschka, contrabbasso
Manuel Arcaraz, percussioni
Spela Mastnak, percussioni

direzione musicale Sara Caneva

con l’amichevole partecipazione in voce di
Robert Wilson, narratore nell’ombra
e Ennio Ranaboldo, ghost-writer

musica, libretto, video, regia Andrea Liberovici

luci Davide Riccardi
ingegnere del suono Lorenzo Patellani
direttore di scena Fabrizio De Sanctis
tecnico video Luca Serra
assistente alla messinscena Irene Novello

video e editing Andrea Liberovici
sovratitoli Michele Giuseppone
contributi video
FAUST’S BOX: Controluce Teatro d’Ombre; MATCO graphic video Come to Come; M.E.P.H.I.S.T.O. suite: Jeffrey Zeigler cello recorded
FLORENCE: tableau vivant elettroacustico: Jeffrey Zeigler cello recorded – GRM, Paris; disegni di Cristiano Baricelli
MADRIGAL FOR NINE ROOMS: immagini e video Casa della Gioconda – Venezia; acquerelli di G.Morelli – collezione pri-vata; marionette del Gran Teatrino la Fede delle Femmine; stop motion, operatore Michele Giuseppone; after affect Luca Fiorato; foto Paolo Porto

una co-produzione di
Teatro Nazionale di Genova e Fondazione I Teatri / Festival Aperto, Reggio Emilia
con Schallfeld Ensemble, Graz

 

Sede legale
piazza Borgo Pila 42, 16129 Genova

010 53421
+39 010 534 2510
teatro@teatronazionalegenova.it

©2020 Teatro Nazionale di Genova |
P.IVA / Codice fiscale 00278900105

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. La prosecuzione della navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E’ possibile impedire il rilascio dei cookie rilasciati da ADFORM cliccando su Opt-Out al seguente link: site.adform.com/privacy-policy. È eventualmente possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.